Agricoltura nello Spazio con i led per serra

Posted on
Agricoltura nello Spazio con i led per serra

Agricoltura nello Spazio con i led per serra

Nella Stazione Spaziale Internazionale è partito il secondo test del programma Veggie.

Il test consiste nel coltivare e mangiare per la prima volta della lattuga cresciuta nella serra spaziale.

 

Orto spaziale:

La ricercatrice della Nasa Gioia Massa ha sviluppato un macchinario di coltivazione insieme ad aziende del settore per creare una camera di crescita sigillata con luci led per la crescita delle piante, cioè luci in grado di emettere frequenze che vadano dai 400 ai 700nm, cioè le più efficaci per la crescita delle piante.

La camera di crescita ovvero la serra spaziale è di dimensioni 30×36 cm, con pareti pieghevoli che permettono di aumentare il volume della serra in base alla crescita delle piante, con un terriccio inerte di argilla.

 

Il Primo Test:

durante il primo test avvenuto ad aprile 2014, una serra venne spedita con una capsula dragon.

La lattuga fu coltivata in condizioni di microgravità, e fu congelata per poi essere spedita sulla terra per far si che fossero effettuati dei test accurati per capire la commestibilità di questa pianta crescita la per la prima volta sullo spazio.

Il test fu superato ed addirittura dimostrò che queste piante erano commestibili e senza contaminazioni.

 

Vegetali per gli astronauti nello spazio: una volta perfezionato il sistema di coltivazione, sarà possibile inserire anche i vegetali all’interno delle diete degli astronauti che saranno impegnati nelle missioni spaziali di lunga durata.

Ora i prossimi test saranno sulla coltivazione di altri tipi di vegetali all’interno della base spaziale.

 

Per informazioni sui led per serra: www.lampadeperserra.com

 

Informazioni sullo studio Veggie effettuato dalla Nasa: Veggie

 


Contatto Rapido

Email (*)

Tel. (*)

Azienda

La tua richiesta